• 1
  • Sfondo del comune di Pattada
  • 1Sfondo del comune di Pattada
  • 1
A - a
sabato 30 maggio 2015
ico
Cerca nel sito:
posta elettronica certificata protocollo.pattada@pec.comunas.it
ufficiotecnico.pattada@pec.comunas.it
ragioneria.pattada@ pec.comunas.it
ufficiotributi.pattada@pec.comunas.it
corpopm@pec.comune.pattada.ss.it
anagrafe@pec.comune.pattada.ss.it
suap.pattada@pec.comunas.it


IBAN
Comune Pattada IT 66M0101585010000000030055

  • Dal 31 marzo 2015 l’obbligo di fatturazione elettronica (in vigore dal 6 giugno 2014 per le amministrazioni centrali) si estenderà a tutta la PA.  Tutti i fornitori che emettono fattura verso la Pubblica Amministrazione (anche sotto forma di nota o parcella) devono produrre un documento in formato elettronico, denominato FatturaPA e trasmettere la FatturaPA attraverso il Sistema di Interscambio per la fatturazione elettronica (Legge Finanziaria 2008 e decreto attuativo n. 55 del 3 aprile 2013).  L’obbligo è riferito agli Operatori economici (imprese e lavoratori autonomi) che forniscono beni o servizi alle Amministrazioni pubbliche.

    Di fondamentale importanza, in fase di compilazione, è l’inserimento obbligatorio del codice ufficio della PA destinatario di fattura elettronica. Tale codice è comunicato al fornitore dalla PA o può essere reperito consultando l’Indice della PA.

    CODICE UNIVOCO DEL COMUNE DI PATTADA: UFOY32

  • Il sindaco Rende Noto
    Che con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 6/2015, è stata prevista la possibilità di fruire di
    una riduzione della TARI (Tassa Rifiuti Urbani), in favore delle attività artigianali, a decorrere
    dall'anno 2015.
  •  Si porta a conoscenza della cittadinanza che la Regione Sardegna con propria deliberazione di GR n. 13/7 del 31/03/2015 ha determinato l'attivazione e il rafforzamento di servizi a valenza domiciliare, a favore delle persone in condizioni di disabilità gravissima, valutata dall'Unità di Valutazione Territoriale di riferimento .
    Sulla base del profilo di funzionamento della persona l'UVT dovrà rilevare la condizione di disabilità
    gravissima subordinandola alla presenza della grave compromissione di almeno due funzioni come
    di seguito riportate:

    a) grave compromissione delle funzioni respiratorie (necessità di aspirazione quotidiana, presenza
    di tracheostomia, presenza di ventilazione assistita invasiva o non invasiva >h 16) PUNTEGGIO pari a 4 o 5 sull'Item ''APPARATO RESPIRATORIO'' della scala CIRS ;
    b) grave compromissione della funzioni nutrizionali - totalmente assistito (necessita di modifiche
    dietetiche per deglutire sia solidi che liquidi, combinata orale/enterale/parenterale, solo tramite sondino naso gastrico, solo tramite gastrostomia, solo parenterale, attraverso catetere venoso
    centrale CVC) PUNTEGGIO pari a 4 o 5 sull'Item ''APPARATO DIGERENTE TRATTO SUPERIORE'' della scala CIRS;
    c) perdita completa della funzione deambulatoria autonoma (dipendenza totale in tutte le attività di vita quotidiana (ADL), l'attività è svolta completamente da un'altra persona) PUNTEGGIO pari da 0 a 5 della scala BARTHEL INDEX (0-100);
    d) grave compromissione dello stato di coscienza PUNTEGGIO 4 o 5 sull'Item ''PATOLOGIE SISTEMA NERVOSO'' della scala CIRS.
    La domanda, con gli opportuni allegati andrà presentata in Comune - secondo le scadenze stabilite dalla Regione Sardegna - entro e non oltre il 20 giugno 2015.

    Per informazioni e/o chiarimenti e modulistica rivolgersi c/o il proprio Medico di base o presso l'Ufficio servizi Sociali.

  • Richiesta applicazione agevolazioni per utenze domestiche di cui  all’art. 10 – 5° comma – del Regolamento Comunale.

  • Al via gli Sportelli energia dell’Unione dei Comuni del Logudoro

     

    Nel corso del 2012 presso l’Unione dei Comuni del Logudoro si è costituito un tavolo tecnico di coordinamento e confronto il cui lavoro ha condotto all’elaborazione di una proposta progettuale denominata “LOGUDORO ENERGIA” per il Bando Regionale per il finanziamento di azioni innovative e sperimentali del piano di azione ambientale Regionale.

     

     

     

     

     

mangiare e dormire